A voce alta: “La più bella storia d’amore” di Luis Sepùlveda

Martire di una delle violenze più atroci del ‘900, la scomparsa di Luis Sepùlveda a causa del Covid19 ci lascia orfani di una delle voci più resistenti del nostro contemporaneo: adesso è quanto mai necessario (ri)appropriarsi delle sue parole e delle sue narrazioni per continuare a resistere. Oggi, #avocealta, leggo La più bella storia d’amore, che Sepùlveda ha dedicato al suo amore di sempre, la moglie Carmen Yanez.